fanat-auto.ru

Originale Tutte le pagine RCC

Dieta drastica per cellulite

"Dichiarando guerra agli adipociti, le cellule dove si deposita il grasso – puntualizza Rossi – attraverso una dieta che ha due obiettivi fondamentali: il controllo del picco glicemico e un’azione anti-acidità con alimenti alcalinizzanti".Una delle migliori alleate per combattere la pelle a buccia d’arancia (leggi cellulite) e migliorare l’estetica e la salute delle gambe è la dieta corretta. Pierluigi Rossi – non è solo il risultato di sbalzi ormonali, ereditarietà, mancanza di esercizio fisico o problemi di cattiva circolazione.Problemi di circolazione, quindi, e un eccesso di adipe localizzato su cosce e glutei sono i principali imputati, ma come alimentarsi per contrastare l’odioso inestetismo?Capisci perché la buccia d’arancia è anche un problema delle magre e perché anche lo sport è essenziale?L’insulina non viene prodotta solo sotto lo stimolo dei carboidrati, ma anche con proteine e lipidi.Quando la parte grassa prende il sopravvento sulla massa magra muscolare, il complesso degli equilibri funzionali ed estetici delle gambe entrano in crisi: il ritorno del sangue e della linfa dal piede fino al cuore diviene difficile e il ristagno di acqua e linfa nei tessuti degli arti inferiori appaiono 'visibili' formando la cellulite".Risultato: Contrastando l’acidità tessutale, si evita che l’organismo e le cellule che compongono il nostro corpo degenerino. La giusta ripartizione tra questi elementi in ogni pasto deve prevedere per ogni grammo di carboidrati, mezzo grammo di proteine e 250 mg di lipidi.Contro la cellulite, una delle armi che hai a disposizione è un’alimentazione corretta.Per contrastarla, è indispensabile assicurare una adeguata azione alcalinizzante su tutto l’organismo attraverso la dieta che ti proponiamo.Ma da sola non può essere efficace contro la cellulite, che invece si forma e si accumula nei tessuti degenerati, dove il metabolismo è ridotto e la circolazione linfatica e sanguigna sono rallentate».Insomma: seguendo i consigli alimentari e sottoponendoti ai giusti trattamenti, anche tu potrai combattere più facilmente la buccia d’arancia su cosce e glutei.

La tua dieta per eliminare i cuscinetti dev’essere leggera, a base di frutta e verdura fresche, con un moderato apporto di proteine (soprattutto legumi, pesce e carni bianche), senza dimenticare i carboidrati di pane, pasta e riso.«Bisogna tenere presente che i regimi dimagranti troppo restrittivi e squilibrati, anche se in apparenza sembrano far diminuire il grasso, riducono nella maggior parte dei casi non tanto i cuscinetti ma i liquidi dell’organismo, determinando una situazione di disidratazione che favorisce l’insorgere della cellulite», avverte il nutrizionista Franco Contaldo, ordinario di medicina interna all’Università di Napoli.«Certo, una dieta ipocalorica studiata con un dietologo o nutrizionista aiuta a ridurre le adiposità localizzate.Tutto senza esagerare: non serve ridurre all’estremo le calorie per vedere diminuire la pelle a buccia d’arancia.4 a 1 è la formula vincente della dieta anticellulite messa a punto dal prof. Lo specialista spiega che, per raggiungere un'efficace alimentazione contro gli ioni idrogeno che alterano il tessuto connettivo sottocutaneo, occorre mangiare per ogni alimento acidificante i tessuti corporei (vedi carne rossa, salumi e formaggi di ogni tipo), quattro alimenti dotati di energica azione alcalinizzate. Si chiama picco glicemico il rapido incremento della glicemia post prandiale (che si verifica dopo due ore da un pasto). È utile per tenere sotto controllo la secrezione di insulina, l’ormone che fa entrare glucosio e grassi all’interno degli adipociti.

In tema di:


сустава опухоль руки пальца