fanat-auto.ru

Originale Tutte le pagine RCC

Dieta proteica dolore reni

Questi ultimi tendono a depositarsi, a causa della gravità, principalmente nelle parti inferiori del corpo e dunque anche nelle caviglie.Come abbiamo detto, spesso si tende a sottovalutare il gonfiore alle caviglie, classificandolo come un semplice disagio estetico.Ci sono poi anche precisi periodi dell’anno o momenti del giorno in cui tale problema si presenta con una frequenza maggiore, ad esempio in gravidanza a causa degli ormoni, o alla sera dopo un’estenuante giornata di lavoro.Approfondiamo quali sono i rimedi per contrastare il problema che il più delle volte viene visto come un semplice inestetismo ma che realtà può nascondere origini serie legate a problemi di cuore o di ritenzione idrica.Circolazione venosa: come capire se è una causa temporanea o permanente?Questo fenomeno tende a colpire in maniera particolare le donne, che più degli uomini, sono soggette alla ritenzione idrica ovvero ad un ristagno dei liquidi nell’organismo i quali tendono a localizzarsi in specifiche zone del corpo.Ma quali sono le cause che generano turgore e gonfiore alle caviglie?La caviglia, importante articolazione che si frappone tra la gamba e il piede, può essere soggetta per cause diverse a gonfiore.Quest’ultima, quando è più elevata, permette il passaggio dei liquidi plasmatici, i quali non essendo stati drenati a dovere dal sistema linfatico, si accumulano nei tessuti dando origine ad un edema, cioè ad un gonfiore.Naturalmente in questi casi la cattiva circolazione ed il conseguente gonfiore sono classificabili come temporanei e non legati a patologie.Sebbene in alcuni casi possa realmente essere cosi, in quanto il gonfiore dipende esclusivamente da fattori temporanei e di passaggio, vi sono casi in cui il gonfiore può essere campanello d’allarme di disturbi e patologie più gravi, ecco perchè, soprattutto se le caviglie iniziano a gonfiarsi con certa frequenza, sarebbe bene non sottovalutare il problema ed indagarne le origini.Ci sono situazioni di gonfiore alle caviglie che non dipendono da alcuna malattia o condizione clinica ma che sono il risultato di fattori esterni e hanno carattere non permanente.Nel primo caso, gli estrogeni e il progesterone, ormoni con capacità vasodilatatorie, sono particolarmente elevati e pertanto provocano un maggiore ristagno di liquidi in eccesso.

In tema di:


сустава опухоль руки пальца