fanat-auto.ru

Originale Tutte le pagine RCC

Dimagrire evitando pane e pasta 2014

CARNE Adatte: le carni magre quali vitellone, vitello, manzo, cavallo, coniglio, il fegato di vitello e le carni di pollo e tacchino purchè sgrassate e private della pelle.Ora concentriamoci su come sviluppare una dieta dimagrante a basso contenuto di calorie: Oltre a come distribuire i cibi nei pasti è importante anche selezionare i cibi da mangiare.Evitare ogni bevanda gassata e evitare assolutamente tutte le bevande con zuccheri aggiunti ( alcoliche, drink, e succhi d frutta confezionati ) Passiamo a cosa bisogna assolutamente evitare.Chi legge spessi i post de sa che sto presentando molte diete diverse, non tutte le condivido, ovviamente.Infatti, fino a qualche tempo fa era la più famosa, oggi sono altre le diete di moda.Il principio di questa dieta si basa sul fatto che se il nostro corpo consuma 1500 calorie in una giornata e ne ingeriamo 1200, le altre calorie il corpo le va a prendere dai grassi in eccesso.Infine sconsiglio la dieta ipocalorica perchè è una dieta a termine che non va bene come regime alimentare e spesso crea il pericoloso effetto fisarmonica ( dieta – dimagrisco, ecc…).Non adatte: Frattaglie, lumache, carne in scatola e carni grasse ( maiale, agnello, ecc…) PESCE Adatti: I pesci magri quali merluzzo, sogliola, orata, spigola, cernia, dentice, sarago, trota, alici Non adatti: Tutti i pesci grassi come salmone, sgombro, aringhe, baccalà, seppie, calamari, polipi, sardine, tonno, crostacei, frutti di mare Come promesso, ora spiegherò cosa penso della dieta ipocalorica.Innanzitutto si basa su un principio sbagliato, che se ingerisco meno calorie di quelle che consumo allora brucio i grassi.Questo accade perchè il corpo umano si adatta agli stimoli che gli diamo.Questo produrrà un effetto disastroso, infatti quando poi si ritorna a mangiare abitualmente si tenderà ad ingrassare molto più facilmente.Qualsiasi cibo o bevanda che presenta zuccheri aggiunti come ad esempio, ogni forma di dolce, cioccolata, bevande alcoliche, succhi di frutta, gelati, dolcificanti, ecc…Quando si parla di dimagrire , non c’è che dire, si pensa spesso alla dieta ipocalorica ( a basso contenuto di calorie ).Inoltre, la dieta ipocalorica non mi piace perchè non tiene in conto l’importanza dei grassi per il nostro metabolismo. Ovviamente bisogna mangiare solo alcuni grassi come, quelli vegetali dell’olio extravegine di oliva, le noci, mandorle, gli omega 3 e 6 , il grasso dei pesci ( nella dieta ipocalorica i pesci grassi non sono proprio previsti), evitando ovviamente i grassi animali.

Purtroppo è una logica che piace molto ai nutrizionisti di basso livello, perchè costringono il paziente a tornare spesso da loro.Di seguito voglio riportare quali sono, soprattutto per i secondi piatti i cibi adatti e quelli meno adatti ad una dieta ipocalorica.Un po’ si dimagrisce, ma l’effetto non dura per molto tempo.Se lo nutriamo con 1200 calorie ( e il nostro fabbisogno è di 1500 ) cercherà di adattarsi e dopo un po’ di tempo si “setterà” sulle 1200 calorie.e i cibi che presentano un elevata percentuale di grasso.

In tema di:


сустава опухоль руки пальца