fanat-auto.ru

Originale Tutte le pagine RCC

Obesita tabagismo oms

NON SOLO ZUCCHERI: se è vero che gli zuccheri semplici vengono rapidamente utilizzati dalla flora batterica è altrettanto vero che gli alimenti contenenti carboidrati complessi possono essere ugualmente pericolosi.In particolare le sostanze nutritive preferite dai batteri sono gli zuccheri che vengono utilizzati e trasformati in acido lattico, un prodotto di rifiuto in grado di intaccare lo smalto dentale e causare la carie.EVITARE GLI ALIMENTI "APPICCICOSI": gli alimenti zuccherini che tendono ad attaccarsi ai denti come il caramello sono molto pericolosi perché, come abbiamo visto nel punto precedente, permangono più a lungo all'interno del cavo orale esponendo i denti all'attacco degli acidi.Dal momento che lo sviluppo e la proliferazione di questi microorganismi è favorito dai residui di cibo che rimangono negli interstizi tra i denti, è importante associare ad una corretta igiene orale un'alimentazione adeguata.La limitazione del consumo di dolcificanti è quindi un fattore poco controllabile.Per capire quali siano gli alimenti consentiti e quelli da consumare con moderazione occorre innanzitutto aver ben presente il meccanismo di formazione della carie: i batteri vivono in colonie situate sulla parete esterna dei denti, formando la cosiddetta placca batterica.E' inoltre molto importante che l'alimentazione sia bilanciata e che apporti tutte le vitamine ed i minerali necessari a garantire la salute dei tessuti dentari (calcio, magnesio fluoro e fosforo in primis).Per questo motivo trovano terreno fertile nei residui alimentari che rimangono tra i denti.Alimentazione in relazione alla carie dentale La carie è un'infezione provocata da batteri che popolano il cavo orale.Maggiore sarà la permanenza di questi cibi nel cavo orale e maggiore sarà il rischio di sviluppare tale patologia.

In tema di:


сустава опухоль руки пальца